Nataša Gregorič Anama cara (Miracolosa Anam Cara con i benedetti petali di rosa)

1.850,00

PREZZO IVA COMPRESA E SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE

COD. NGSR002

Titolo: Anama cara (Miracolosa Anam Cara con i benedetti petali di rosa)

Anno: 2020

Dimensioni: cm. 100x150x4

Tecnica: mista e del puntinismo – con inchiostri ad alcool su carta artistica reciclata YUPO e riprodotta con stampa digitale su tela artistica TIZIAN con la UV protezione – Limited edition 1/5. Tavoletta in legno compensato, superficie liscia e preparata con gesso bianco su un telaio in legno massiccio. Tecnica mista con inchiostri ad alcool e UV LIQUITEX protezione (3 strati).

Descrizione: Intero ciclo delle opere dedicate alla natura porta il titolo NABHAS col filo rosso che sarebbe l’Impressionismo/Divisionismo – Sotto impressione dell’Impressionismo – tecnica del puntinismo. NABHAS (che in Sanscrito significa paradiso, inoltre in sloveno la pronuncia e il significato è lo stesso NEBESA, heaven.) Ho svilupato una mia tecnica scegliendo l’inchiostro alcolico anche per le sue particolarita’: perche evapora, difficilmente si manipola, colori si mescolano differente del inchiostro o china normale, tranne con le gocce se impari a comunicare col medium stesso (reazione del inchiostro alcolico con la superficie). Accettando la reazione spontanea del medium, rispondendo con le mie emozioni ed impressioni, l’opera d’arte diventa una comunicazione interpersonale. Infine un impressione che ti riporta nel tempo del impressionismo. La prima fase consiste con o senza il disegno con il graphite sulla carta artistica (sintetica 100% riciclata) YUPO in dimesioni 35cmx 100cm. Dopo il disegno lavoro con vari medium aggiunti al inchistro d’alcool, come diluenti, colori acrilici, gesso.
2. La seconda fase consiste nel ingrandire ed stampare su tela di cottone artistica Tizian con UV protezione in formato grande XXL. Cosi i dettagli della mia tecnica e la presentazione finale rende al motivo del messaggio che volevo raffigurare.

Anama cara ( Miracolosa Anam Cara con i benedetti petali di rosa ) è il titolo di questa opera che racchiude in se una frase – Anam Cara – che si riferisce al concetto celtico di “anima amica” nella religione e nella spiritualità. L’anam cara era una persona cui si potevano confidare i segreti più intimi della propria vita; quest’amicizia era un atto di riconoscimento e appartenenza.